VianDante: un ottimo risultato per la festa della biblioteca

292

La Festa della Biblioteca si conferma uno degli eventi più attesi e seguiti dai bollatesi di tutte le età. Lo dimostra il lusinghiero successo di pubblico che hanno ottenuto le tante iniziative organizzate nel finesettimana appena concluso tra la biblioteca, il teatro e l’archivio storico comunale.

“Bollate ha dimostrato grande affezione per la festa della biblioteca – dice l’Assessore alla Cultura e Pace Lucia Albrizio – e per le tante attività dedicate a tutte le età, dai più piccoli ai più grandi: la cultura si è dimostrata il mezzo per recuperare la socialità perduta dopo mesi di chiusure e restrizioni.
I cittadini hanno risposto con entusiasmo all’invito a tornare a vivere i luoghi della cultura e la riapertura del teatro LaBolla, che ha ospitato due eventi graditi e partecipatissimi, ci ha dimostrato che siamo pronti ad affrontare un nuovo viaggio insieme, nel segno della cultura e della socialità. Proprio come il viaggio che compiranno insieme d’ora in avanti biblioteca, teatro e archivio storico”.

I numeri degli eventi

I due eventi organizzati a teatro, la presentazione del libro Tra l’acqua e l’erba sulla storia di Bollate e lo spettacolo teatrale Disco Inferno hanno registrato la presenza di 132 persone il primo e il tutto esaurito per la capienza consentita (196 persone) il secondo, le visite guidate all’archivio storico hanno interessato 48 persone e ben 70 sono stati i partecipanti alla passeggiata notturna per osservare il cielo d’autunno in collaborazione con Parco delle Groane e Gruppo Astrofili Groane.
Numeri significativi che si sommano a quelli dei tanti altri eventi svolti in biblioteca e in piazza: un buon auspicio per una nuova ricca stagione culturale.