Sold-out per il corso gratuito destinato a donne over 40

187

Grande partecipazione per il corso destinato a donne disoccupate over 40, partito lo scorso 10 febbraio e realizaato in collaborazione con Evolution Srl. Il corso si concluderà il 27 febbraio.

Una partenza alla grande dopo la presentazione avvenuta nello Spazio Europa Giovani. Si tratta di un percorso professionale gratuito in regime di Dote Lavoro come «Operatore della logistica nella grande distribuzione organizzata » di 60 ore, rivolto esclusivamente a donne over 40, disoccupate da almeno 4 mesi. Le lezioni sono gratuite e si svolgono nella sede della società Evosolution, che ha organizzato il corso in collaborazione con l’Assessorato alle Pari opportunità e Lavoro.

Il corso ha fatto registrare un sold out grazie alle iscrizioni delle donne bollatesi e dell’hinterland milanese che hanno aderito alla proposta dell’Amministrazione comunale, mettendosi in gioco per riqualificarsi professionalmente.

«Siamo soddisfatti del successo di questa collaborazione, che porterà alcune donne over 40, fuori dal mondo lavorativo, a riqualificarsi dal punto di vista professionale, in prospettiva di un nuovo incarico lavorativo nella GDO – dice l’Assessore alle Pari opportunità e Lavoro. Continuano, in questo modo, le collaborazioni positive realizzate dall’assessorato al lavoro con le aziende territoriali per favorire l’occupabilità e la formazione professionale di disoccupati e inoccupati. Facciamo, quindi, appello ad altre realtà perchè possano seguire l’esempio di quanto fatto finora».

Alla fine del corso verrà rilasciato l’attestato HACCP) e le donne iscritte potranno partecipare a un nuvo corso di 20 ore di « Self empowement e orientamento al lavoro » e a ulteriori 10 ore individuali di ricerca attiva del lavoro. Il tutto sempre gratuitamente.

Il percorso si concluderà il 27 febbraio 2020 e le partecipanti saranno poi aiutate a inserirsi nelle realtà della grande e piccola distribuzione del nostro territorio e di Milano.

 

NB News redatta nel rispetto dell’art.9 della Legge 28/2000 e delle indicazioni del Co.Re.Com. Lombardia in tema di par condicio.