Ritorna Esplorando la musica. Il 31 gennaio

235

Venerdì 31 gennaio, alle ore 21.00, nell’ambito della Stagione del Teatro LaBolla, riprende il ciclo di incontri “Esplorando la MUSICA”, percorso divulgativo dedicato all’opera e alla musica, in collaborazione con l’Accademia Teatro alla Scala di Milano.

Il M° Giuseppe Califano (foto) ci accompagnerà in un viaggio senza confini, nell’infinito mondo musicale, uno spazio ricco di aneddoti e sogni, personaggi e racconti. Il progetto ideato lo scorso anno dal direttore artistico dell’Accademia Vivaldi – Ist. Mus. Città di Bollate, M° Claudia Gualco, viene riproposto con nuovi contenuti, per offrire momenti di avvicinamento musicale di facile comprensione, coinvolgenti e soprattutto accessibili a tutti.

L’area didattica dell’Accademia Teatro alla Scala si occupa di progetti di didattica musicale e didattica delle arti e discipline dello spettacolo, che si concretizzano in percorsi di formazione, incontri e seminari pubblici. Il M° Giuseppe Califano, pianista, compositore, direttore d’orchestra e formatore. Dal 2010 collabora nell’ambito della didattica con diverse realtà, tra cui Festival Milano Musica, Mito Settembre Musica, Renata Tebaldi Fondazione Musei, As.Li.Co e Accademia Teatro alla Scala. Ha diretto fra le altre l’Orchestra dell’Accademia Europea, i Musici di Parma e l’Orchestra di Milano Classica. Ha diretto la compagnia Opera17 e Il circolo delle quinte. Le sue composizioni hanno riscosso riconoscimenti sia in Italia che all’estero.

Quando:
Il primo incontro, dedicato a Tosca, “Prima della Prima”, si è svolto il 29 novembre, a cui è seguita, il 7 dicembre, la proiezione di Tosca, in diretta dal Teatro alla Scala di Milano.

Venerdì 31 gennaio si riprende con l’appuntamento “LUDWIG VAN: il Titano della musica – Per i 250 anni dalla nascita di Ludwig van Beethoven”. Non solo la storia di un genio, ma prima di tutto la storia di un uomo: un uomo capace di superare se stesso, il proprio destino, capace di librarsi in alto sulla Storia e continuare, ancora oggi, a rimanere lassù.

Seguiranno:
Venerdì 21 febbraio “IL BARBIERE DI SIVIGLIA – Gioachino Rossini – Ovvero ALMAVIVA, o sia L’inutile precauzione”;
Venerdì 13 marzo “ARTURO BENEDETTI MICHELANGELI: Dal suono ritrovato all’ultimo canto” – Per i 100 anni dalla nascita del pianista.

Gli incontri si svolgono nel Teatro LaBolla, sono a ingresso gratuito fino a esaurimento posti. La proposta rientra nel progetto culturale “DAL NULLA A LABOLLA” a cura dell’Amministrazione comunale di Bollate, Accademia Vivaldi – Ist. Mus. Città di Bollate, Nudoecrudo teatro e L’Orablu, sostenuto da Fondazione Comunitaria Nord Milano onlus.

Informazioni su www.labollateatro.it
Ufficio Cultura di Bollate – P.zza A. Moro 1 tel. 02.35005575 mail: info@labollateatro.it
Inizio spettacolo h 21.00 presso LaBolla Teatro – Piazza della Resistenza – 20021 Bollate (MI)