Rimborsi per calamità luglio 2023. La domanda a Regione Lombardia entro il 4 dicembre

133

Il Comune informa che sono disponibili sul sito di Regione Lombardia le modalità per l’invio delle domande di contributo a sostegno di cittadini e attività produttive che hanno subito danni per gli eventi calamitosi che hanno colpito Bollate lo scorso luglio 2023. E’ possibile presentare le richieste sino a lunedì 4 dicembre 2023 alle ore16.

L’Assessore alla Sicurezza e Protezione Civile, Giuseppe de Ruvo comunica che “le segnalazioni pervenute nei giorni successivi all’evento calamitoso erano finalizzate a indicare sommariamente i danni subiti per la dichiarazione dello stato di calamità, ma non davano diritto ad alcun rimborso o risarcimento. Per accedere al contributo regionale è importante seguire le istruzioni di Regione Lombardia e inoltrare formale richiesta presentando le domande sino al 4 dicembre 2023: chi ha subito danni potrà inserire online in autonomia le domande per ottenere un rimborso dei danni subiti in proporzione variabile, a seconda della tipologia del danno e del bene mobile o immobile danneggiato. Il rimborso può riguardare anche le attività economiche e produttive”.

Tutte le informazioni sul sito di Regione Lombardia, Sezione bandi online:

Ricordiamo che per richiedere i contributi è necessario registrarsi alla piattaforma Bandi on line di Regione Lombardia. Per effettuare la registrazione occorre avere a disposizione le proprie credenziali SPID, la Tessera Sanitaria/Carta Nazionale dei Servizi (CNS) o la Carta d’Identità Elettronica (CIE) e collegarsi al sito, cliccando qui:

Per qualsiasi difficoltà nella registrazione è possibile contattare gli operatori dedicati, da lunedì a sabato (festivi esclusi), dalle ore 8 alle 20, al numero 800 131 151, oppure scrivere un’e-mail all’indirizzo bandi@regione.lombardia.it, lasciando nome, cognome e recapiti a cui essere contattati.