#NONSEISOLA, la campagna nel mese contro la violenza di genere

739

Il 25 novembre è la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne e l’Amministrazione comunale la celebra con una campagna di sensibilizzazione dal titolo #NONSEISOLA finalizzata a veicolare il sostegno di una comunità di donne che comprendono le donne e non le giudicano. L’obiettivo è divulgare la conoscenza di strumenti utili per uscire dal silenzio, come l’app e il numero telefonico nazionale antiviolenza e stalking 1522 e la presenza del centro antiviolenza sul territorio di Bollate.

“Il Covid 19 – spiega l’Assessore alle Pari Opportunità Lucia Albrizio – ha limitato tante cose ma non ha purtroppo saputo fermare un problema così grave come la violenza sulle donne che, anzi, in questo particolare momento rischia di trovare terreno fertile nel distanziamento che ci impone l’emergenza sanitaria”.

Dai dati nazionali relativi al lockdown risultano, infatti, notevolmente diminuite le denunce di violenza subite da parte delle donne, non in quanto il fenomeno si sia ridotto, ma perchè donne, mamme e figlie vivono il loro dramma in isolamento, nella solitudine delle mura domestiche dove spesso sono vittime di abusi. E proprio quest’anno in cui non è possibile organizzare eventi in presenza è ancora più forte per l’Amministrazione comunale il bisogno di contrastare questo fenomeno.

“La più grande alleata della violenza è la solitudine. Condivido le parole della dottoressa Doretti, ideatrice del Codice rosa, – prosegue l’Assessore Lucia Albrizio – in quanto ritengo che uno dei nobili obiettivi che ognuno di noi dovrebbe avere è quello di creare comunità dentro le quali non ci sia spazio per la solitudine e l’emarginazione, dove ci si possa sentire accolti e liberi anche di chiedere aiuto. Lo dico come donna, mamma e rappresentante delle Istituzioni. La violenza alle donne riguarda tutti e quindi siamo tutti chiamati al suo contrasto. La violenza è una sconfitta per tutti.”

Cos’è #NONSEISOLA
E’ una nuova e ampia campagna di sensibilizzazione del Comune di Bollate che pone l’attenzione a 360° sul grave tema dell’isolamento dal quale possono nascere violenze, paure e solitudini. Nel corso dei prossimi mesi verranno lanciati temi diversi. Ma a Novembre la campagna si concentrerà sulla solitudine e la violenza subita dalle donne. Le Assessore e le Consigliere di Bollate saranno le prime a testimoniare con i loro volti, che verranno utilizzati per il manifesto della campagna #NONSEISOLA. La campagna si rivolge però a tutte le bollatesi, di ogni età, che desiderano unirsi all’Amministrazione per diffondere un messaggio comune di solidarietà e di vicinanza alle donne vittime di violenza e di mancanza di rispetto.

Come aderire? Se vuoi, puoi contribuire inviando una tua fotografia nella quale compaia il nome della campagna #NONSEISOLA e il numero 1522. Puoi anche aggiungere un pensiero. Le immagini inviate verranno pubblicizzate sui social del Comune in una lunga gallery di messaggi di solidarietà e raccolte in una mostra. Se vuoi coinvolgi mamme, nonne, figlie, amiche…..perchè la forza delle donne è indispensabile per sconfiggere qualsiasi paura.

Cosa bisogna fare? Mandare un’email di adesione con la propria foto entro mercoledì 30 novembre 2020 all’indirizzo: europa.comune.bollate@gmail.com. Indicare anche nome, cognome e residenza.