Nasce il SUAP Nord Ovest Milano. Bollate primo Comune sottoscrittore

561

Un aiuto su scala sovraccomunale per le imprese di Bollate e del territorio circostante. Tutto questo grazie all’adesione del Comune, primo fra tutti, allo Sportello Unico Attività Produttive Associato del Nord Ovest Milano. Il percorso è stato avviato lo scorso mese di luglio in Consiglio comunale con l’approvazione della “convenzione quadro” tra il Comune di Bollate e il Comune di Rho, con la quale lo Sportello Unico Attività Produttive di Bollate ha iniziato il suo percorso all’interno dello Sportello Nord Ovest Milano.

Ma di cosa si tratta?
Avviato in collaborazione con Assolombarda, Camera di Commercio di Monza, Brianza e Lodi, Regione Lombardia e Città Metropolitana di Milano, il SUAP Associato del Nord Ovest Milano nasce come uno degli obiettivi dei 16 Comuni del “Patto del Nord Ovest Milano”, per meglio definire le politiche condivise, a sostegno dello sviluppo economico produttivo del territorio e la promozione della cooperazione istituzionale per rafforzare l’efficacia dei processi di sviluppo dell’area milanese del Nord Ovest. All’interno di questa soluzione aggregativa, scopo primario è la gestione unitaria dei servizi SUAP rivolti alle imprese del territorio da parte dei Comuni aderenti.

L’Assessore al Commercio Giuseppe de Ruvo evidenzia che: “in questo importante progetto il Comune di Bollate ha un ruolo da protagonista, con il preciso obiettivo di aiutare e incentivare le attività produttive del territorio, ponendo particolare attenzione all’avvio di nuove realtà produttive e alla riconversione di quelle esistenti. Un ringraziamento particolare va alla Responsabile del Servizio SUAP e Commercio che ha seguito il progetto sin dalle sue fasi iniziali e continuerà a svolgere un ruolo attivo nell’ambito del SUAP Associato, dedicando il 50% della sua attività lavorativa”.

Accanto al Comune di Rho, Ente capofila del progetto, Bollate inizia questa esperienza giocando la sua parte in maniera preponderante: non solo è il primo Comune ad approvare in Consiglio comunale il modello di Convenzione per la gestione del servizio associato (Cesate, Pogliano Milanese, Pregnana Milanese e Vanzago aderiranno a breve) ma è il solo Ente che prevede una figura professionale dedicata per il Gruppo di coordinamento.

Cosa cambia per le aziende del nostro territorio?
Ampliare l’omogeneità territoriale dei procedimenti, uniformare – nel rispetto delle peculiarità di ciascun singolo territorio – le norme organizzative e procedimentali e, per quanto possibile, anche regolamentari, sono il ”valore aggiunto” che le imprese non solo di Bollate, ma di tutti i Comuni aderenti, troveranno nel SUAP Associato del Nord Ovest Milano.

Con questa nuova forma associativa nessuna azienda, nessuna realtà produttiva dei Comuni che avranno formalizzato l’approvazione e la sottoscrizione della convenzione per la gestione del servizio associato, perderà quel rapporto che ormai si è consolidato da anni con le proprie Pubbliche amministrazioni.

“Bollate – conclude l’Assessore de Ruvo – svolgerà nel SUAP Associato del Nord Ovest Milano, un ruolo molto importante basato sul rapporto di fiducia, le attenzioni, le certezze che sino ad oggi ha trasfuso in ogni richiesta giunta dalle realtà locali, caratteristiche che saranno il tema ispiratore per il personale direttamente impegnato”.