Medici di base, il Sindaco chiede un incontro ad ATS

1661

In seguito alle numerose segnalazioni di criticità relative all’assegnazione dei medici di base a Bollate, l’Amministrazione precisa che la questione è di competenza regionale e nello specifico di ATS, e NON del Sindaco né del Comune di Bollate.

Il Sindaco, in ogni caso, ha ben presente il problema e lo scorso 24 settembre ha provveduto a inviare una lettera al direttore di ATS Milano per chiedere un incontro urgente sul tema.

Ecco il testo della lettera:

Gentile Direttore generale,
le chiedo la cortesia di fissare un incontro a breve per affrontare, collaborando e ognuno per le proprie competenze, la questione della cronica mancanza di MMG sul territorio bollatese che sta creando non poche apprensioni tra i miei concittadini.

Per sua conoscenza le inoltro la comunicazione (ultima in ordine di tempo) ricevuta da un illustre bollatese (…): la sua è una richiesta di aiuto affinchè le istituzioni riescano a dialogare con i cittadini attraverso la ricostruzione di un rapporto di fiducia improntato alla certezza che l’assistenza sanitaria di base, soprattutto in questo particolare momento di emergenza pandemica, possa essere garantita con continuità.

Le sarò riconoscente per l’attenzione che vorrà dedicare a questa mia richiesta e in attesa di un suo cortese riscontro.

Con cordialità

Francesco Vassallo
Sindaco di Bollate

La lettera inviata dal Sindaco non ha ricevuto, al momento, alcuna risposta da ATS.