L’Assessore Rocca rimette le sue deleghe

849

L’Assessore di Bollate Lucia Rocca rimette le deleghe al Sindaco e si autosospende dal Partito democratico. La decisione in seguito alle indagini in corso relative all’Ong Fight Impunity di cui ha fatto parte. Le sue deleghe verranno ora affidate al Vice Sindaco Alberto Grassi che le ha già gestite nel precedente mandato amministrativo. Si tratta di: Lavori pubblici, Infrastrutture, Manutenzione immobili pubblici.

“Il gesto di Lucia Rocca, di cui prendo atto, dimostra un grande senso di responsabilità politica – ha commentato il Sindaco di Bollate Francesco Vassallo – che apprezziamo molto. Abbiamo fiducia nella Magistratura e riteniamo che questa decisione rappresenti uno scrupolo utile a garantire il corretto decorso delle indagini. Speriamo, ovviamente che si dipani tutto nel più breve tempo possibile. Crediamo, conoscendola, che sia lontana da questi ignobili fatti”.

Confermando l’estraneità ai fatti, Lucia Rocca ha preso la decisione di rimettere le deleghe per evitare speculazioni soprattutto in un periodo di campagna elettorale in vista delle regionali del prossimo febbraio.