La rissa in centro a Bollate, ecco com’è andata

3514

In merito all’episodio che si è verificato ieri sera a Bollate dove una quarantina di giovani minorenni, provenienti da Cusano Milanino, Nova Milanese e Settimo Milanese si sarebbero dati appuntamento sotto le Quattro Torri di Bollate con l’obiettivo presunto di dare vita a una “rissa premeditata” contro ragazzi di Bollate, l’Amministrazione comunale ricostruisce i fatti che hanno portato all’intervento della Polizia Locale:

La segnalazione è arrivata da alcuni cittadini che, spaventati da urla e rumore, hanno chiamato i Carabinieri e la Polizia Locale.

Immediato l’intervento delle forze dell’ordine che ha subito messo in fuga alcuni dei ragazzi, mentre altri sono stati fermati. Nello specifico, gli agenti di Polizia locale di Bollate hanno fermato quattro minorenni italiani che sono stati portati subito al comando.

A quel punto sono stati chiamati e convocati i genitori dei minori, è stato fatto il verbale dell’accaduto e comminata una multa per violazione delle norme anti-Covid previste dal DPCM in corso (280 euro se pagata in 5 giorni; 400 euro entro i 60 gg).

Le ragioni del ritrovo sono ancora in corso di accertamento.

Alberto Grassi, Vice sindaco e Assessore alla Polizia locale dichiara: Già in passato la Polizia Locale ha svolto controlli, che continueranno in futuro, in particolare sotto le 4 torri. Anche questa volta la presenza degli agenti ha consentito il rapido ritorno alla normalità. Un grazie dall’Amministrazione sia alla nostra Polizia locale che alla Tenenza dei carabinieri.