Intervento della Polizia locale su una gestione illecita di rifiuti

114

Gestione illecita di rifiuti intercettata nei giorni scorsi, in via Friuli Venezia Giulia, dalla pattuglia di pronto intervento che ricomprendeva l’agente addetta al controllo sulla disciplina dei rifiuti. Si trattava di un autocarro carico di sacchetti con materiale edile. L’autocarro era guidato da un cittadino egiziano di 38 anni che si è dichiarato residente a Milano, dotato solo di fotocopia di patente egiziana e passaporto. L’uomo non era dotato di formulario rifiuti regolarmente compilato per il trasporto di rifiuti speciali, Inoltre, l’autorizzazione al trasporto dei rifiuti di cui era dotato, rilasciata alla ditta proprietaria del veicolo, risultava sospesa.

Il conducente, essendo privo documenti che ne giustificassero la presenza in Italia, veniva accompagnato in Questura per le procedure di identificazione; durante gli accertamenti risultava che l’uomo era già stato destinatario di un provvedimento di espulsione da parte della Questura di Bergamo risalente al 2018. Lo stesso conducente veniva poi denunciato alla Procura della Repubblica per la gestione illecita di rifiuti speciali. Le indagini stanno proseguendo.