Inps: introdotta la delega dell’identità digitale

228

Inps comunica che dal 16 agosto 2021, il cittadino impossibilitato ad utilizzare in autonomia i servizi online, può delegare un’altra persona di sua fiducia attraverso lo strumento della delega dell’identità digitale.

Con questa funzionalità, Inps vuole agevolare i cittadini che hanno difficoltà a utilizzare i servizi online. Il servizio, realizzato in accordo con il Ministro per l’innovazione e la transizione digitale – Dipartimento per la trasformazione digitale, renderà più facile ai cittadini l’accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione con l’identità digitale.

La richiesta può essere effettuata direttamente dal delegante presso una qualsiasi sede territoriale dell’INPS esibendo il modulo di richiesta di registrazione delega dell’identità digitale e la copia del documento di riconoscimento del delegante.

Inoltre, INPS comunca che dal 30 settembre 2021, non ci sarà più la possibilità di autenticarsi e accedere ai servizi web tramite PIN per favorire le identità digitali SPID, CIE e CNS.