Il mercato contadino di Bollate compie 7 anni e fa festa

797

Si è svolta lo scorso sabato 16 ottobre la festa di compleanno del Mercato contadino di Bollate in collaborazione con Prendiamoci Cura, l’associazione che ha in carico la gestione. Un bel momento di festa per ricordare i 7 anni dalla partenza del Mercato contadino bollatese, un’esperienza nata con l’obiettivo della valorizzazione dei prodotti alimentari di qualità, della riduzione dei consumi e della vendita diretta, da produttore a consumatore e che ha avuto molto successo negli anni, crescendo sia in numeri che in qualità dell’offerta e dei prodotti.

Determinante per la buona riuscita del progetto, la partecipazione attiva con i GAS Gruppi di Acquisto Solidale che ha contribuito fin da subito a dare un’impronta di socialità e condivisione che continuano a caratterizzare questa iniziativa.

“Mi fa molto piacere constatare – ha detto l’Assessore al Commercio Giuseppe de Ruvo – i diversi aspetti positivi di questo mercato che vanno ben oltre la vendita dei prodotti. Possiamo, infatti, dire che a Bollate il Mercato contadino ha avviato un dialogo tra realtà diverse che crea cultura e socialità. Partendo dalla ricerca di prodotti alimentari genuini e salutari si è creato un punto di incontro e di scambio tra produttori e consumatori dove il produttore, oltre a vendere il prodotto, ha modo di presentare le caratteristiche dell’alimento e le sue qualità come l’assenza di conservanti”.

Buon cibo, socialità e altro ancora. Come il recente progetto di coinvolgimento dei ragazzi delle scuole, grazie al quale si vogliono gettare le basi nella formazione dei più giovani, di un’alimentazione corretta con prodotti genuini. E anche nel compleanno, infatti, sono stati messi in campo progetti per i più piccoli come i laboratori gratuiti per i bambini, svolti in collaborazione con la Compagnia dei selvaggi e Caminante APS, che hanno riscosso molto successo.

“Voglio ringraziare per questa giornata – ha concluso l’Assessore – tutte le persone dei GAS che hanno collaborato a questo mercato insieme agli espositori che, come ho avuto modo di constatare, mettono molta attenzione e amore nella cura dei prodotti che presentano. Un ringraziamento particolare agli uffici comunali per l’attenzione e l’impegno su tutta la parte organizzativa relativa alla regolamentazione e agli adempimenti”.

Ricordiamo che
Il Mercato contadino è nato nel settembre 2014 e consolidato con gli anni per la volontà delle Amministrazioni presente e passate di rafforzare un progetto che fa bene alla città e alla salute dei cittadini.

La nostra della nostra Amministrazione è stata quella di farne una delle eccellenze di Bollate, nota anche fuori dai nostri confini, stimolando e sostenendo la sua crescita e anche la sua esportazione come modello avviato e sperimentato da noi.

Il mercato contadino a Bollate è presente il 1° e 3° sabato di ogni mese in piazza della Resistenza. Tanti prodotti a filiera corta e km0, in collaborazione coi Gas Bollatesi e l’associazione Prendiamoci Cura.