Dal Comune 10mila euro per un’app dedicata al commercio

318

Sei una start up o un professionista e stai pensando di sviluppare un’app con l’obiettivo di promuovere il commercio di prossimità? Il bando del Comune finalizzato a dare risorse per promuovere progetti di innovazione digitale è per te. L’obiettivo è fornire un’ulteriore mano ai commercianti locali particolarmente colpiti dal calo di produzione determinata dall’emergenza Covid-19.

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto di 10mila euro che può essere utilizzato per coprire esclusivamente le spese di investimento.

Chi può partecipare?
Possono partecipare al bando le start up innovative già costituite in forma societaria (micro e piccole imprese), i professionisti singoli e associati, attivi da almeno 6 mesi e non più di 48 sul territorio bollatese di età compresa tra i 18 e i 35 anni. Ma anche gli aspiranti imprenditori di età tra i 18 e i 35 anni che, a proposta progettuale accettata, si impegnino a costituire e registrare nella sezione speciale del Registro Imprese della Camera di Commercio una nuova start up innovativa con sede operativa a Bollate.

Come partecipare?
Le domande dovranno essere inviate esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo comune.bollate@legalmail.it specificando nell’oggetto: “Partecipazione alla selezione per lo sviluppo di strumenti informatici (APP), per la promozione del commercio locale bollatese”

Le domande potranno essere inviate fino al 19 febbraio 2021, ore 12.

Tutte le informazioni, i requisiti e le specifiche tecniche per partecipare al bando sono disponibili nell’avviso integrale e nella documentazione allegata:

Avviso pubblico “Contributi per lo sviluppo di strumenti informatici (APP) per la promozione del commercio locale bollatese”

All. 1 – Domanda

All. 2 – Autocertificazione

All. 3 – Proposta progettuale

All. 4 – Piano Finanziario