Dal 3 novembre, Comune aperto al pubblico senza appuntamento anche il venerdì

143

Dopo il mercoledì, anche il venerdì diventa giornata di porte aperte ai cittadini in Comune. Questa la decisione presa dall’Amministrazione comunale che, a partire dal prossimo 3 novembre ha scelto di aprire al pubblico senza appuntamento un altro giorno a settimana. Oltre al mercoledì anche il venerdì i cittadini potranno accedere agli uffici comunali per tutte le pratiche, con la sola eccezione degli uffici tecnici. Oltre allo Sportello Polifunzionale, saranno aperti tutti gli uffici relativi a servizi sociali, culturali, scolastici, sport e tempo libero, il servizio Entrate.

Gli orari del “Venerdì aperto” saranno i seguenti: 

· Mattina: dalle 8.30 alle 12.00, con accesso fino alle ore 12.

Gli orari del “Mercoledì aperto” saranno i seguenti:

· Mattina: dalle 8.30 alle 12.30, con accesso fino alle ore 12.

· Pomeriggio: dalle 14.00 alle 16.30, con accesso fino alle ore 16,

Aperto negli stessi orari anche lo Sportello Accoglienza al piano terra per i cittadini che necessitano di informazioni e/o consulenza, oppure per ritirare atti depositati o richiedere moduli specifici. Nella giornata di mercoledì e venerdì mattina il call center, invece, sarà chiuso agli appuntamenti telefonici e anche l’utenza di tale sportello verrà gestita attraverso totem elimina code.

Nelle giornate “aperte” di mercoledì e venerdì potranno essere richiesti tutti i servizi dello Sportello Polifunzionale, compresa la presentazione delle richieste di residenza/cambio via. Per le richieste di residenza/cambio, invece, sarà possibile prendere appuntamento tramite agenda online, attraverso il portale www.anagrafenazionale.interno.it o a mezzo email.

Anche il servizio Entrate sarà aperto al pubblico nelle giornate di mercoledì e venerdì ma continuerà ad osservare la chiusura al pubblico nella giornata di lunedì.

Gli uffici resteranno accessibili su appuntamento nelle giornate di lunedì, martedì, giovedì e, per lo Sportello Polifunzionale, sabato.

“Una scelta assunta per agevolare i cittadini e le cittadine che non sono in grado di utilizzare l’agenda online per prenotare i propri appuntamenti – spiegano il Sindaco Francesco Vassallo e l’Assessore Lucia Rocca – principalmente perché lontani dalla digitalizzazione dei servizi. Resta comunque un dato confermato il funzionamento dell’agenda online che piace alla maggioranza dei cittadini con meno tempo da dedicare alle pratiche burocratiche. Possiamo quindi dire che in questo modo garantiamo l’equilibrio perfetto delle esigenze della nostra popolazione nel rapporto con gli uffici comunali”.