Dal 15 gennaio torna la sosta a pagamento con i nuovi parcometri smart

80

Dopo la sospensione in occasione delle festività natalizie, torna la sosta a pagamento a partire dal 15 gennaio 2024 per le righe blu di Bollate. Con diverse novità.

Sono stati installati da Gaia Servizi 11 nuovi parcometri intelligenti che hanno completamente sostituito le vecchie macchine. I parcometri sono posizionati nelle seguenti vie: largo Quasimodo e Primo Levi, vicolo Concordia, piazza Carlo Marx e le vie Garibaldi, Matteotti, Stazione. Fratelli bandiera 1, Fratelli Bandiera 2, Pascoli e Vittorio Veneto/Parri.

Si tratta di parcometri più efficienti e funzionali che, nel lungo periodo consentiranno ai cittadini anche di usufruire di molti altri servizi, come i pagamenti di multe e bollettini, la chiamata del taxi e persino l’acquisto di biglietti per eventi direttamente dalla macchinetta. Ma in attesa dell’attivazione degli altri servizi anche pagare la sosta sarà più semplice. Ecco perché.

In primo luogo si potrà pagare, come sempre, in contanti e con carta di credito. Ma a questi metodi di pagamento si aggiungeranno il bancomat e le App dedicate, ormai utilizzate da molti, come Easy park e Telepass.

Altra novità importante per quanto riguarda la procedura: al momento del pagamento della sosta sarà necessario inserire la targa dell’auto parcheggiata, come avviene in tutti i parcometri più moderni delle grandi città.

Infine, un cambiamento importante per Bollate, è l’addio alla City card, la carta ricaricabile utilizzata da molti bollatesi per il pagamento del parcheggio. Questa card non sarà più utilizzabile nei nuovi parcometri ma, attenzione, per chi ha ancora del credito residuo i soldi non andranno persi. Per recuperare il proprio credito, infatti, sarà sufficiente recarsi nella sede di Gaia Servizi, in via Privata Stelvio 38 con la propria City card. Il credito residuo, dopo le opportune verifiche da parte di Gaia, verrà associato alla targa dell’auto del cittadino e potrà essere utilizzato come metodo di pagamento al momento della sosta fino a esaurimento. Per saperne di più sul recupero del credito, contattare Gaia Servizi 02 38203296

Soddisfazione dell’Assessore alla Sicurezza Giuseppe de Ruvo che plaude alla realizzazione del progetto. “Grazie ai nuovi parcometri – dice – abbiamo messo in campo un sistema più semplice e funzionale per la sosta che ha due vantaggi. Il primo è la possibilità per i cittadini di usufruire facilmente del parcheggio a pagamento, il secondo è di poter controllare e far rispettare meglio le regole della sosta. Per la nostra città di tratta di un altro passo in avanti verso la digitalizzazione e la configurazione di una città sempre più smart”.

ECCO le TARIFFE dei nuovi parcometri
1 euro per ogni ora
Minimo, 0.50 euro per mezz’ora
Massimo 3 euro al giorno (da 3 ore di sosta in poi, si pagano sempre 3 euro)