Dal 14 marzo, pulizia straordinaria delle vie di Bollate

2105

Anche il comune di Bollate procederà alla “sanificazione” delle vie cittadine. Si tratta di un intervento di natura straordinaria rivolto a garantire un livello ulteriore di precauzione, per quanto non esplicitamente indicato dalle autorità sanitarie.

MA E’ BENE SAPERE CHE…
Nella giornata di ieri è stato pubblicato un articolo sulla prestigiosa rivista scientifica Science che riporta come la via principale di contagio – quasi esclusiva – sia il rapporto tra le persone e la trasmissione del virus mediante le goccioline di saliva. Viene per di più sottolineato come altamente improbabile, anche qualora il virus resistesse su superfici come l’asfalto di strade e marciapiedi, il possibile trasferimento alle vie aeree.

In ogni caso, di fronte alla dovuta cautela di questa emergenza sanitaria, i Sindaci dell’area metropolitana si sono rivolti all’ATS Città di Milano, la quale ha risposto, con nota ufficiale che, alla luce delle ancora scarse conoscenze sul Covid-19 e sulle sue modalità di trasmissione, non è in grado di esprimere un parere compiuto su eventuali interventi di sanificazione delle strade in quanto attualmente non ricompreso tra le procedure di prevenzione, né di fornire indicazioni sulle modalità e sui prodotti eventualmente utilizzabili allo scopo.

ATS aggiunge che “nelle esperienze di altri Paesi, in primo luogo la Cina, probabilmente sono state svolte attività straordinarie di pulizia stradale, ma non esistono indicazioni sulle modalità, né riscontri sull’efficacia di tali azioni”.

Pertanto più che di “sanificazione” possiamo parlare di “pulizia straordinaria” delle vie cittadine, termine più corretto per indicare tale procedura.

Per tali motivazioni il Sindaco Francesco Vassallo comunica che dal 14 marzo si procederà mediante la società Gaia Servizi a una pulizia straordinaria delle vie della città.

Il Sindaco
Francesco Vassallo