Complimenti a Camilla Ghioni per la sua tesi sulla Legalità

27

Le congratulazioni dell’Amministrazione comunale a Camilla Elisabetta Ghioni autrice della tesi di laurea dal titolo: ”Turismo responsabile e rigenerazione dei beni confiscati alla criminalità” che si è aggiudicata, lo scorso febbraio, il premio di laurea “Turismo e Legalità” intitolato a Rossana Messina, attivista per la legalità scomparsa nel settembre del 2021.

Oggi, martedì 26 marzo, la giovane bollatese è stata premiata in Sala Giunta dall’Amministrazione che l’ha ringraziata per il suo impegno e per il suo successo con un attestato di congratulazioni consegnato dal Sindaco Francesco Vassallo. Presente anche Jordan Angelo Cozzi, Presidente della Commissione antimafia che, insieme all’Assessore Ida De Flaviis, ha promosso l’iniziativa.

«Da sempre uno degli obiettivi della Giunta – dice il Sindaco Vassallo – è sensibilizzare la cittadinanza su tematiche importanti come quelle della legalità. Altrettanto importanti, l’educazione. la formazione e l’avvicinamento alla Pubblica amministrazione dei più giovani che rappresentano, è sempre bene ricordarlo, il nostro futuro. Per questo abbiamo ritenuto importante ringraziare la giovane Camilla per il suo lavoro di approfondimento su un tema importante come l’utilizzo dei beni confiscati alla mafia che si è anche meritato un importante premio nazionale”.

Camilla Elisabetta Ghioni è neolaureata in “Scienze del turismo e comunità locale”, all’Università degli Studi Bicocca di Milano. L’obiettivo del suo elaborato di tesi è stato quello di individuare il beneficio sociale derivante dal riutilizzo dei beni confiscati, focalizzando l’attenzione sulla pratica turistica responsabile e su come questa può contribuire all’educazione della legalità. Per raggiungere l’obiettivo sono stati intervistati sei attori privilegiati appartenenti a tre settori diversi: istituzione, turismo e gestione di un bene confiscato.

Chi è Rossana Messina?
Nota per la sua sensibilità verso i problemi sociali e umani e per il suo impegno sul tema della legalità, Rossana Messina ha rappresentato l’Arci nell’Associazione Italiana Turismo Responsabile, ricoprendo il ruolo di Vice Presidente dal 2013 sino al 2019. Per non dimenticarla e per onorare il suo impegno è stato istituito in sua memoria un premio economico per la realizzazione di una tesi di laurea magistrale sul tema “turismo e legalità” che consegnato nel giorno del compleanno di Rossana.