Bollate sempre più verde grazie alla riqualificazione dell’area Dal Verme di Ospiate

473

Tecnicamente si chiama “area Vallesse”, ma i bollatesi la conoscono meglio come “area Dal Verme di Ospiate”. Quasi 37 mila metri quadrati di proprietà comunale, all’interno del Parco delle Groane che si sviluppano tra il campo da Softball di via Novara e la via Trento (Varesina) e che, grazie a un finanziamento regionale integrato da risorse proprie del comune di Bollate, saranno riqualificati e abbelliti con interventi di vario genere: si va dal miglioramento dell’esistente, alla creazione di zone umide, da imboschimenti e rinfoltimenti alla realizzazione di prati fioriti e di siepi e arbusti.

Il tutto per un costo complessivo di 132.800 euro, di cui 20mila a carico del Comune a titolo di cofinanziamento, e 112.800 euro ottenuti dalla Regione.

Ecco le piante che verranno inserite, per un totale di 8.620 nuove essenze:
2050 farnie (Quercus peduncolata), 600 carpini bianchi (Carpinus betulus), 370 aceri campestri (Acer campestre), 450 ciliegi (Prunus avium), 1.200 sanguinelle (Cornus sanguinea), 200 ontani neri (Alnus glutinosa), 350 frassini maggiori (Fraxinus excelsior), 100 evomini (Euonymus europaeus), 100 pallone di neve (Viburnum opulus), 700 Querce (Quercus pedunculata), 900 Biancospini (Crataegus monogyna), 800 Noccioli (Corylus avellana), 800 Prugnoli (Prunus spinosa).

Il progetto, dopo la fase tecnica e formale, partirà a settembre 2020 e sarà realizzato entro il mese di luglio del 2021.