Bollate partecipa all’Assemblea nazionale di Avviso pubblico contro le mafie

405

Bollate ha partecipato all’Assemblea Nazionale di Avviso Pubblico dal titolo “La cultura come antidoto alle mafie”. Il nostro Ente, rappresentato da Jordan Cozzi, Presidente della Commissione antimafia di Bollate, era presente insieme a Enti locali e Regioni di tutta Italia, riunite a Monte Sant’Angelo (FG) il 4 e 5 maggio 2023 per dare un segnale forte contro le mafie e la corruzione.

Durante l’Assemblea, l’importante presentazione del Dossier Puglia che punta a definire i contorni socio-economico, con livelli di disoccupazione allarmanti, il contesto criminale con la mappatura dei clan presenti sul territorio, il ranking del rischio criminalità, i comuni sciolti per mafia, le minacce agli amministratori locali e la criminalità giovanile. Da qui le proposte finalizzate in qualche modo a rendere gli enti locali e le istituzioni del territorio responsabili nel prevenire mafie, corruzione e nel chiedere soprattutto alle istituzioni nazionali un impegno concreto per sostenere il territorio pugliese.

Un’esperienza interessante e profonda per il nostro Presidente della Commissione antimafia di Bollate che commenta: “L’impegno per l’antimafia e la legalità non può che essere continuo. Bisogna indicare tutti insieme la strada per la Legalità. Questa è stata un’occasione importante per continuare a costruire un cammino comune”

La due giorni si è conclusa anche con una visito. Grazie all’Osservatorio Parlamentare di Avviso Pubblico la delegazione è andata a Cerignola per conoscere un bene confiscato e per ascoltare le testimonianze dirette proprio sul riutilizzo dei beni confiscati.