BOLLATE commemora la Giornata Nazionale per le vittime del Covid-19

818

Bollate in piazza con un minuto di silenzio per commemorare la Giornata Nazionale per le vittime del Covid-19. In fascia tricolore il Sindaco Francesco Vassallo e il Presidente del Consiglio comunale Riccardo Braga insieme a don Maurizio Pessina, parroco di Bollate, i comandanti dei Carabinieri Cosimo Magrì e della Polizia locale Antonello Martelengo con i rappresentanti delle Associazioni di volontariato SEO, Croce Rossa e Alpini per il minuto di silenzio e per un commovente momento di ricordo di tutte le vittime e i malati del Covid 19.

Con l’occasione della commemorazione nazionale, l’Amministrazione comunale ha effettuato, alla presenza del marito Giovanni e del figlio Matteo, di altri familiari e di moltissimi dipendenti comunali, l’intitolazione della Sala comunale Bianca Polidori (ex Sala Alfa), in memoria della dipendente comunale mancata nel maggio 2020 per Covid.

“Un atto dovuto e molto sentito – ha detto, suscitando la commozione generale, il Sindaco Francesco Vassallo – per una nostra dipendente che ha lasciato un ricordo indelebile di rispetto e attaccamento alle istituzioni, di impegno e dedizione al lavoro”.

Molto commovente l’intervento del marito Giovanni che ha ricordato l’instancabile dedizione al lavoro di Bianca.