Anche a Bollate, sacchetti del pane per combattere la violenza contro le donne

103

In occasione del 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, la rete interistituzionale Nemmeno con un fiore del garbagnatese e del rhodense ha ideato una campagna di sensibilizzazione che coinvolgerà tutti i panettieri in collaborazione Confcommercio Bollate, Rho e la delegazione di Paderno D.no e le 17 Amministrazioni Comunali afferenti ai due Ambiti sociali territoriali. Anche Bollate aderisce perchè “La violenza NON PUO’ ESSERE pane quotidiano”

Per l’occasione saranno consegnati gratuitamente a tutti i panettieri sacchetti del pane su cui è stampato il numero di emergenza del Centro Antiviolenza HARA – sportelli di Rho e Bollate – e la modalità per donare al Fondo Seconda Stella – Mai più sola, istituito presso Fondazione Comunitaria Nord Milano a favore dell’autonomia delle donne vittime di violenza.

Dopo aver coinvolto negli scorsi anni le biblioteche e le scuole di danza, quest’anno è stato possibile allargare la collaborazione alla categoria dei panettieri. Un’operazione capillare che permetterà di raggiungere molte più persone contemporaneamente. I sacchetti infatti, verranno distribuiti dal 25 novembre fino ad esaurimento scorte.

80 mila sacchetti del pane che verranno distribuiti a più di 100 panettieri e rivenditori del pane per promuovere i numeri del Centro Antiviolenza da chiamare in caso di emergenza e per sensibilizzare la cittadinanza al contrasto alla violenza contro le donne.

Il Centro Hara opera con un’équipe specializzata composta da operatrici, psicologhe e avvocatesse, garantisce alle donne in difficoltà diversi servizi a titolo completamente gratuito: ascolto e sostegno psicologico, consulenza e assistenza legale, orientamento e supporto nella ricerca di lavoro, accompagnamento all’autonomia abitativa. Nei casi più critici è prevista anche l’accoglienza nelle case rifugio.

I numeri della violenza nel nostro territorio
Più di 1.000 donne accolte dai Centri di Rho e Bollate dal 2018 ad oggi
Per il 90% le violenze si consumano all’interno della rete famigliare (mariti, fidanzati, ex, padri e fratelli)
1 donna su 10 viene messa in protezione all’interno di case rifugio della Rete
1 su 2 è una donna italiana
Il 70% sono donne giovani adulte, tra i 26 e i 55 anni

Lo sportello del Centro Hara a Bollate è in via Piave 20, nel Presidio Ospedaliero Territoriale dell’ASST Rhodense.
Lunedì: 14.00-18.00, Martedì: 17.00-20.00
Venerdì: 10.00-13.00

Tel. 335.18.20.629
Visita il sito, cillando qui

Il Fondo Seconda Stella
La campagna “La violenza NON PUO’ ESSERE pane quotidiano” si inserisce all’interno del progetto “Seconda stella, il domani possibile”, finanziato da Fondazione Comunitaria Nord Milano, per promuovere percorsi di inclusione e di autonomia, garantendo alle donne di ricominciare con un impiego e un alloggio.
È attivo anche il fondo Seconda stella – Mai più sola per poter sostenere il lavoro della rete antiviolenza, finanziare dei tirocini per le donne e costituire delle “doti” di autonomia che possano aiutarle a ricostruire il proprio futuro.

Chiunque voglia sostenere il lavoro della rete antiviolenza, può donare direttamente al fondo Seconda Stella – Mai più sola: con bonifico | causale “Fondo Seconda Stella – Mai più Sola” | BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI MILANO | IBAN: IT43 H084 5320 7060 0000 0023 565. Oppure con carta di credito e pay pal direttamente dal sito di Fondazione Comunitaria Nord Milano, cliccando qui.

I partner della campagna “La violenza NON PUO’ ESSERE pane quotidiano”.

  • I 17 Comuni dell’area Rho Garbagnate Arese, Baranzate, Bollate, Cesate, Cornaredo, Garbagnate M.se, Lainate, Novate M.se, Paderno D., Pero, Pogliano Milanese, Pregnana Milanese, Rho, Senago, Settimo Milanese, Solaro, Vanzago.
  • La rete antiviolenza “Nemmeno con un fiore”: Comune di Rho, Comuni Insieme, Sercop, Ats Milano, Asst Rhodense, Fondazione Somaschi
  • I partner del Progetto Seconda Stella, il domani possibile: Cooperativa Intrecci, Consorzio Sir, La Cordata, Fondazione comunitaria Nord Milano
  • Confcommercio Bollate, Confcommercio Rho e la Delegazione di Paderno Dugnano.