Alzheimer Cafè. Ecco i primi tre appuntamenti

395

Dopo un incontro di presentazione e i due di formazione il progetto dell’Alzheimer cafè entra nel vivo. Si comincia il 28 maggio con il primo di 10 incontri che si terranno tutti in presenza, il sabato mattina, dalle ore 10 alle 12 nell’accogliente sede del Centro Anziani Comunale di via Garibaldi 47 gestita dall’Auser “Insieme Incontri Bollate”.

Il primo appuntamento del 28 maggio è dedicato al tema della demenza. Cos’è, quali sono le cause, quali le medicine e il suo decorso. Ma anche dove si fa la diagnosi, come si svolge e a chi ci si rivolge. A parlare con i familiari sarà Luca Cravello, geriatra Centro Alzheimer Bollate ASST Rhodense. Mentre i malati saranno intrattenuti da Salvatore Quatela, esperto di Musicoterapia.

Appuntamento successivo, l’11 giugno sul tema: Rimanere a casa il più a lungo possibile, modifiche ambientali e strategie di gestione domiciliare. A parlare con i familiari sarà Fernanda Montesano, infermiera del Centro Regionale Alzheimer ASST Rhodense. Mentre i malati saranno intrattenuti da Maresa Pronti, esperta di Danzaterapia.

Seguirà il 25 giugno l’incontro sui principali disturbi neurocognitivi nella demenza: conoscerli e riconoscerli per migliorare la relazione con la persona ammalata. A parlare con i familiari sarà Chiara Tenconi, psicoterapeuta e coordinatrice Alzheimer Cafè Rhodense. Mentre i malati saranno intrattenuti da Salvatore Quatela, esperto di Musicoterapia.

Gli altri incontri riprenderanno dopo la pausa estiva.