Aiuti a fondo perduto per i commercianti di Bollate

957

Risorse regionali a fondo perduto per circa 97mila euro nell’ambito del progetto “Distretti del Commercio per la ricostruzione economica territoriale urbana”. Sono disponibili grazie alla seconda edizione del bando del Comune di Bollate, destinato alle micro, piccole e medie imprese (MPMI) del commercio, della ristorazione, del terziario e dell’artigianato. L’obiettivo è favorire la ripartenza delle attività economiche e i servizi ai cittadini, oltre all’avvio di nuove attività a Bollate, anche ripartendo dall’utilizzo di strumenti innovativi e digitali.

“Una bella opportunità – dice l’Assessore al Commercio Giuseppe de Ruvo – per i nostri commercianti che, in seguito all’ampliamento del Distretto avvenuto lo scorso mese, potranno accedere in numero molto più ampio che in passato a questi fondi utili per crescere o partire con nuovi progetti. Speriamo davvero in una grande risposta di adesioni, poiché sarebbe l’indice di una voglia comune di ripartire e andare oltre questa difficile crisi provocata dalla pandemia. Da parte della nostra Amministrazione è un segnale importante di vicinanza alle esigenze dei commercianti di Bollate e il tentativo di andare incontro alle loro difficoltà”.

Duplice la portata del bando: da un lato, mira a garantire diversi e più alti standard di sicurezza e protezione dei lavoratori e dei consumatori; dall’altro, vuole stimolare l’adozione di modalità alternative di organizzazione delle vendite (anche attraverso strumenti innovativi e digitali) che tengano conto del diverso contesto in cui le imprese si troveranno a operare.

A CHI E’ RIVOLTO IL BANDO
Possono essere beneficiari di contributo le micro, piccole o medie imprese (MPMI) del commercio, della ristorazione, del terziario e dell’artigianato localizzate all’interno del Comune di Bollate.

SCADENZA
Le domande potranno essere presentate dal 5 luglio alle ore 24,00 del 6 agosto 2021.

COME
La documentazione dovrà essere trasmessa esclusivamente attraverso la compilazione telematica mediante procedura che sarà resa disponibile sul sito del Comune il 5 luglio 2021.

Leggi il bando cliccando qui

Per presentare la domanda clicca QUI