Accensione caloriferi dal 15 ottobre. Ecco alcune accortezze nell’uso dei riscaldamenti

561

Si avvisano i cittadini che dal 15 OTTOBRE 2020 la normativa di riferimento (D.P.R. 74/2013 art. 4) prescrive, anche per Bollate, l’accensione degli impianti termici destinati alla climatizzazione invernale.

Ecco cosa è necessario fare per limitare le emissioni che inquinano l’aria che respiriamo.

  • Prima dell’accensione, far verificare da manutentori abilitati il corretto funzionamento degli impianti, effettuare la pulizia periodica delle canne fumarie e accertare il possesso della documentazione prevista dalla normativa vigente (la normativa di riferimento per la corretta gestione degli impianti termici per la climatizzazione invernale è la D.G.R. 3965 del 31.07.2015 “Disposizioni per l’esercizio, il controllo, la manutenzione e l’ispezione degli impianti termici” ).
  • Tenere la temperatura massima nelle case, scuole e uffici non oltre i 20 gradi, con una tolleranza di 2 gradi in eccesso.
  • Il tempo massimo previsto è di 14 ore al giorno, anche frazionate.

Con riferimento all’attuale emergenza sanitaria nazionale determinata dalla pandemia da coronavirus si specifica che gli interventi di riparazione, di installazione di nuovi generatori o di sostituzione degli stessi possono essere considerati di necessità improrogabile, pertanto realizzabili adottando i necessari accorgimenti di protezione e distanza dalle persone richiesti dalle ordinanze e dai decreti relativi all’emergenza COVID-19.

Per saperne di più: clicca qui e leggi l’Avviso