27 marzo: anche Bollate celebra la Giornata Mondiale del Teatro

341

Il 27 marzo si celebra in tutto il mondo la Giornata del Teatro, una ricorrenza che dal 1961 intende valorizzare e diffondere la conoscenza del valore del teatro all’interno della società.
Nell’ultimo anno, come sappiamo, l’attività dei teatri si è fermata, e per questo motivo la celebrazione della Giornata, quest’anno, ha un valore diverso.

“Il settore culturale, con i suoi artisti, le maestranze, operatori e professionisti, a distanza di un anno dall’inizio della pandemia è ancora in grande sofferenza. – dichiara l’Assessore alla Cultura e Pace Lucia Albrizio.  Quest’anno vogliamo, e dobbiamo, celebrare il 27 marzo, Giornata Mondiale del Teatro, in maniera simbolica. Non per dare semplicemente  visibilità a un mondo ferito, ma per voler ribadire, prendendo in prestito le parole del Maestro Claudio Abbado, che “La cultura è un bene comune primario come l’acqua; i teatri, le biblioteche, i cinema sono come tanti acquedotti.  La cultura è un bene comune, indispensabile“.
Anche la nostra città è ricca di associazioni e professionisti della cultura – continua l’Assessore. Il modo migliore per celebrare questa giornata è la promessa, di ciascuno di noi, di continuare ad attingere alla fonte inesauribile della cultura, con la sua bellezza, la sua capacità di aiutare a trovare il benessere dell’anima e le sue diverse espressioni. Torneremo nei teatri e la nostra vita ne sarà arricchita;  sarà un po’ come  salire  sul palco, accanto all’artista, condividendo nuove emozioni, perché mai come in quest’ultimo anno abbiamo imparato che siamo tutti collegati e uniti. “

Per celebrare la Giornata Mondiale del Teatro, l’Amministrazione comunale ha realizzato un video con il contributo di tante associazioni che nel nostro territorio svolgono la loro attività nell’ambito del teatro e della musica.

Accedi al canale YouTube del Comune di Bollate per visualizzare il video

Per saperne di più sulla Giornata Mondiale del Teatro, clicca QUI