Parte l’innovativo sistema di mobilità sostenibile integrato

43

È stato inaugurato a Bollate un sistema sperimentale di mobilità sostenibile integrato, realizzato grazie alla collaborazione tra E-VAI, società di mobilità sostenibile del Gruppo FNM e il Comune. In via Pace è stata realizzata una eco-stazione dove noleggiare auto e bici elettriche, dotata di postazioni di ricarica. Presso la stazione di Bollate Nord è disponibile una seconda postazione di bike sharing. Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato, tra gli altri, il Sindaco di Bollate Francesco Vassallo e i rappresentanti di E-VAI.

MODELLO INTEGRATO – Il progetto si compone di un’eco-stazione innovativa ed energeticamente autosufficiente, che rappresenta per cittadini, pendolari e turisti un nodo strategico e intermodale per usufruire dei servizi attivi di condivisione di E-VAI, car e bike-sharing elettrico a stazioni fisse. Il progetto sperimentale di Bollate ha l’obiettivo di incentivare la transizione energetica della mobilità urbana ed extra-urbana e include in questa prima fase due presidi:

  • l’eco-stazione in via Pace, angolo via Don Minzoni, dotata di wallbox per la ricarica di veicoli elettrici, un veicolo full electric di ultima generazione in car sharing (>340 km di autonomia) e una stazione di ricarica per bici elettriche condivise;
  • una stazione di bike sharing in via San Pietro, presso la stazione ferroviaria di Bollate Nord che potenzia il collegamento tra il quartiere Cassina Nuova, le stazioni ferroviarie ed il centro città.

In funzione della domanda di mobilità e dell’andamento dell’iniziativa, il Comune valuterà l’attivazione di ulteriori postazioni sul territorio al fine di creare una rete capillare.

In aggiunta, rimane sempre attiva la postazione di car sharing intermodale presente presso la stazione di Bollate Centro, in Largo Fellini, da cui sarà possibile raggiungere e riconsegnare l’auto anche presso i 3 aeroporti e le principali stazioni ferroviarie della Lombardia.

Il CAR SHARING – Per utilizzare l’auto elettrica dell’eco-stazione, gli utenti, dopo essersi registrati gratuitamente attraverso il sito www.e-vai.com o l’app mobile, possono richiedere il veicolo prenotando tramite la stessa app, il sito web o il numero assistenza clienti 02 40701700. Attraverso questi canali è possibile ottenere tutte le informazioni sulle tariffe e le modalità di utilizzo. L’automobile a termine del noleggio deve essere riconsegnata presso l’eco-stazione. Le vetture E-VAI offrono inoltre il vantaggio del parcheggio gratuito nelle strisce gialle e blu dei comuni convenzionati e dell’accesso gratuito all’area B e C di Milano e alle ZTL dei comuni convenzionati, oltre a poter viaggiare senza limiti in tutta l’Unione Europea e la Svizzera. Sono inoltre utilizzabili anche da neopatentati.

Il BIKE SHARING – L’offerta di bike sharing include 10 biciclette elettriche di ultima generazione, con autonomia di 65 km, che potranno essere noleggiate – negli orari 7:30/22:30 – per pochi minuti o fino a 24 ore consecutive, previa registrazione sull’app mobile E-VAI Bike2Share, a tariffe vantaggiose. Per incentivarne la diffusione, fino al 31 ottobre 2024, il servizio verrà offerto gratuitamente. Le biciclette possono essere utilizzate liberamente senza alcuna restrizione territoriale e possono essere riconsegnate sia presso l’eco-stazione di via Pace, sia presso la postazione di via san Pietro alla stazione di Bollate Nord, offrendo così anche un rapido collegamento intermodale con il servizio ferroviario regionale.

“Abbiamo realizzato un sistema che ha veramente caratteristiche innovative, perché offre differenti servizi di mobilità condivisa in un’unica piattaforma, in una logica di sostenibilità e di inclusione, che tiene conto delle diverse possibili esigenze di viaggio delle persone” commenta Giovanni Martino, Amministratore Delegato di E-VAI e Direttore Smart & Sustainable Mobility di FNM Group. “La nostra eco-stazione diventa infatti un hub di mobilità dove si possono trovare, oltre all’automobile per spostamenti anche di lunga distanza, biciclette per muoversi nella città di Bollate o raggiungere la stazione ferroviaria e proseguire il proprio viaggio. Grazie alla sensibilità dell’amministrazione comunale realizziamo quindi a Bollate un sistema che speriamo possa diventare un valido modello replicabile anche negli altri comuni lombardi”.

“Siamo molto orgogliosi di essere tra i primi a offrire alla propria città un sistema sostenibile di mobilità che prevede la condivisione, non solo delle auto elettriche ma anche delle bicilette, molto più comode per i piccoli spostamenti cittadini – ha detto il Sindaco Francesco Vassallo. Crediamo che questa novità, sostenibile ed ecologica, possa essere apprezzata sia da chi vive a Bollate sia da chi arriva da fuori, attraverso le nostre stazioni. Le biciclette elettriche, proprio per il loro posizionamento, si integrano, infatti, con le auto elettriche presenti in città da anni e con il treno, offrendo un sistema intermodale ecologico che può rivelarsi davvero utile per gli spostamenti di ogni giorno”.