Il Centro Diurno Disabili trasferito (temporaneamente) nelle Casa di Comunità

76

Dal 17 giugno la Casa di Comunità di Bollate ospita temporaneamente il Centro Diurno Disabili gestito dall’Azienda Consortile “Comuni Insieme” di Bollate. L’ASST Rhodense ha accolto la richiesta del Comune di Bollate di ospitare, nella Casa di Comunità di Bollatee il CDD si è spostato dalla precedente sede, in quanto i locali non risultavano più idonei allo svolgimento delle attività.

Dal 17 giugno al 15 agosto 2024 gli utenti del CDD verranno ospitati nei locali che l’ASST Rhodense aveva individuato per il Centro Diurno Integrato di Bollate, che sarebbe dovuto partire nel mese di giugno e che, come da richiesta del Comune, verrà attivato a partire dal mese di settembre.

“I locali del Centro Diurno Integrato di Bollate erano pronti per l’avvio delle attività a partire dal mese di giugno – ha dichiarato il Direttore Generale Marco Bosio. La richiesta del Comune di Bollate di poter usufruire di questi locali per ospitare gli utenti del CDD è stata accolta nel rispetto del principio di sussidiarietà tra Enti, comprendendo il bisogno del Comune di trovare sul territorio una collocazione idonea per le attività del CDD.”