Parte la XXIII edizione di “Conoscere il Jazz”. Dal 4 marzo

999

La storia del cinema attraverso alcune delle più celebrate colonne sonore, arrangiate in chiave jazz, sarà la protagonista della serata inaugurale della 23^ esima edizione della rassegna “Conoscere il jazz”, promossa dall’Associazione Bollate Jazz Meeting in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Bollate.

Lunedi 4 marzo alle 21.30, sul palco del Teatro Splendor, la Monday Orchestra, diretta dal giovane ma già affermato maestro Luca Missiti, dialogherà con la tromba solista di Fabrizio Bosso presentando brani tratti da pellicole leggendarie come Star Wars, Otto e mezzo, Il buono, il brutto e il cattivo, i temi sonori di James Bond e del Padrino. Insieme al progetto “Movies”, il cartellone presenta quest’anno una scelta artistica diversificata sia come proposte musicali che come luoghi.

Infatti il programma prevede lunedì 11 marzo e lunedì 18 marzo, sul collaudato palco dell’Auditorium Don Bosco di Cascina del Sole, due appuntamenti decisamente alternativi l’uno dall’altro: l’atteso e gradito ritorno del pianista newyorchese George Cables, grande amico di Bollate Jazz Meeting. Ripresosi dai problemi di salute che lo hanno costretto ad un lungo periodo di riposo forzato, tornerà sulla ribalta solese che lo ha già visto protagonista nel 2006 con la realizzazione del cd “Live in Bollate”. Ad accompagnarlo in questa sua rentree’ ci sarà, come co-leader del quartetto, il noto batterista Victor Lewis.

Il 18 marzo, sempre all’auditorium don Bosco, si andrà dalla musica classica a Frank Zappa passando per il jazz con lo spettacolo “Anais DRAGO & The JELLYFISH meet Frank Zappa”. Il 25 marzo la rassegna torna al Teatro Splendor con protagonista un’altra big band, Area M Orchestra, diretta da Oscar Del Barba e con la voce di Simona Severini, per un omaggio all’ex Beatle George Harrison. Martedì 2 aprile gran finale ancora all’ Auditoriun di Cascina del Sole con un progetto decisamente originale: un tributo a Jimi Hendrix ma senza chitarra. A proporlo il quartetto guidato dalla voce multifunzionale di Boris Savoldelli.

I concerti inizieranno alle 21.30, sul sito www.jazzmeeting.it è partita la campagna tesseramento ed è possibile prenotare i biglietti per le diverse serate. Confermata anche la convenzione con il Csbno con agevolazioni per i possessori delle tessere Teca card.

Ma a “Conoscere il jazz ” non c’è solo musica, come da tradizione consolidata, la rassegna prevede anche alcuni momenti di approfondimento: martedì 12 marzo alle ore 21- nella sala conferenze della Biblioteca Comunale di Bollate – il musicologo Maurizio Franco analizzerà la multiforme figura del batterista Art Blakey , in occasione del centenario della nascita. Martedì 26 marzo – stessa ora , stessa sede- il musicologo Luca Bragalini presenterà la sua monografia su Duke Ellington “Dalla Scala a Harlem”, mentre domenica 31 marzo alle ore 11, nella prestigiosa Sala Rossa della seicentesca Villa Arconati di Castellazzo , con la collaborazione della Fondazione Augusto Rancilio, gli autori Jacky Marti, direttore di Estival Jazz di Lugano, e il fotografo Guido Harari converseranno con il pubblico presentando i loro libri :”Il colore degli incontri-piccole storie di grandi personaggi” – e “Art Kane Harlem 1958- the 60th anniversary”.

INIZIO CONCERTI ORE 21,30

Informazioni
Ufficio Cultura Comune di Bollate tel. 02 35005575
www.jazzmeeting.it
csbno.cosedafare.net

Prevendite/prenotazioni
indirizzare mail a bollatejazz@tiscali.it
Indirizzi
Teatro Splendor – Piazza San Martino 1 – Bollate
Auditorium Don Bosco – Via C. Battisti 14 – Cascina del Sole di Bollate
Biblioteca di Bollate – Piazza C.A. Dalla Chiesa 30 – Bollate
Villa Arconati FAR – Via Madonna Fametta 1 – Castellazzo di Bollat

Bollate Jazz meeting XXIII_Programma