Dopo il successo di Biboll in festa, al via la nuova stagione della biblioteca

250

Un fine settimana di successo per la nostra biblioteca, grazie alle tante iniziative organizzate sabato 10 e domenica 11 ottobre per l’annuale appuntamento con Biboll in festa.
Nella sede di piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa l’avvicendarsi degli eventi in programma ha riscosso il gradimento dei tanti cittadini, ragazzi, bambini e adulti, che hanno partecipato alle diverse iniziative pensate e gestite nel rispetto dei protocolli di sicurezza anti contagio, con la volontà di tornare a offrire e vivere la cultura.
Molto apprezzata anche la mostra mercato del libro usato, allestita in piazza per l’intera giornata di domenica.
“L’emergenza Covid è un’evenienza con la quale dovremo convivere per un tempo a noi ancora incerto – dice l’Assessore alle Politiche Culturali e Pace Lucia Albrizio. Ma in attesa della fine di questa emergenza è impensabile che si possa fare a meno della cultura, della socialità nelle forme più belle e di quelle esperienze culturali che ci permettono di crescere come individui e collettività. La Festa della Biblioteca rappresenta un inizio, perchè la biblioteca è il luogo, pur delimitato, dal quale nascono visioni sconfinate.”
E con questa consapevolezza ha preso il via la nuova stagione 2020/21, caratterizzata in questo primo avvio dalla ripresa dei servizi ridimensionati nel post lockdown.
E così, dopo un fine settimana di festa, la biblioteca ingrana la marcia e riparte, mettendo a disposizione, già a partire da lunedì 12 ottobre, due postazioni per la navigazione internet, dieci sedute per la lettura dei giornali in emeroteca, un maggior numero di posti a sedere nelle sale studio al primo piano e la ripresa delle attività in sala conferenze e in sala mostre. Il tutto sempre con ingressi contingentati e scaglionati, per tornare a offrire agli utenti proposte e servizi culturali in tutta sicurezza.