Da Regione Lombardia arrivano contributi per l’acquisto di pc

4036

Si chiama contributo e-learning e rientra nel “pacchetto famiglia” di aiuti decisi dalla Regione per l’emergenza Coronavirus. Si tratta di un contributo straordinario pari a 80% delle spese sostenute dalle famiglie fino a un massimo di 500 euro per l’acquisto di strumenti tecnologici utili per la didattica online (computer fisso o portatile o tablet con videocamera e microfono) per il figlio/i con obbligo scolastico (dai 6 ai 16 anni).

L’agevolazione è a fondo perduto previa trasmissione della domanda a partire da fine aprile (il bando aprirà entro fine mese).

Tra i requisiti per la domanda vi sono: obbligo di residenza in Lombardia, lavoratori dipendenti con riduzione della retribuzione lorda mensile pari o superiore al 20%, lavoratori autonomi e liberi professionisti con riduzione del fatturato del 33%, valore attestazione Isee in corso di validità minore o uguale a 30.000 euro.
Per informazioni, consultare il sito istituzionale della Regione Lombardia cliccando qui