Approvato il Bilancio di Gaia servizi e via libera al nuovo Cda

899

Il Bilancio di Gaia Servizi per il 2018 si chiude ancora con un risultato positivo: un attivo di oltre 10mila euro. Ma il dato più importante è che, anche quest’anno, si conferma l’andamento positivo dell’esercizio con un fatturato annuale che cresce di circa 1 milione di euro rispetto al 2018, attestandosi a poco meno di 16milioni di euro. Questi i dati più significativi presentati da Gaia all’Assemblea dei soci dello 30 aprile che ha approvato il documento.

Durante l’assemblea è stato anche nominato il nuovo Cda che resterà in carica per i prossimi 3 anni. Riconfermato Presidente di Gaia, l’uscente Felice Caccavale che avrà come suo vice Luigi Quinterio. Sono stati anche nominati i consiglieri Elena Bardelli, Michele Fiore e Paolo Pratobevera.

L’Assessore Marco Marchesini, delegato dal Sindaco Francesco Vassallo a rappresentare il Comune in sede di Assemblea, ha espresso la propria “soddisfazione sia per i risultati positivi che per la collaborazione sempre più proficua tra il Comune e la società, grazie alla quale sono stati forniti ai cittadini servizi di qualità a prezzi inferiori a quelli di mercato”.

“Molti – secondo Marchesini – i progetti in corso di realizzazione ma in particolare riveste un significato strategico per la città la sostituzione dell’illuminazione pubblica con nuove lampade a LED. Importanti anche le opere di bonifica dell’ex forno di via Pace che troveranno il loro coronamento con l’abbattimento della fatiscente struttura in cemento armato e il progetto del nuovo scuolabus ecologico che svolge anche il servzio di navetta tra le frazioni”.

“Sono sicuro che il lavoro di Gaia – conclude l’Assessore – troverà ulteriore sviluppo nel corso di questo esercizio con i lavori di asfaltatura e sistemazione dei marciapiedi che completeranno il Piano di sviluppo che l’azienda ha intrapreso per offrire alla città opere pubbliche e manutenzioni di qualità”.