Prosegue l’estate calda delle asfaltature in città. Investito un milione di euro

841

E’ senz’altro l’estate con il maggior numero di asfaltature degli ultimi anni. A bilancio 1 milione di euro grazie all’Amministrazione Vassallo che ha tra le sue priorità la sicurezza stradale e la manutenzione delle strade. In questi giorni sono terminati i lavori in via Turati (foto) ma molto, sia come strade che marciapiedi, verrà fatto nelle prossime settimane.

Ecco il punto della situazione:
Strade fatte nelle vie: Turati, Tassoni, Bembo, de Amicis, Porra, Don Minzoni, Toscanini (tratto), Vittorio Veneto (da via Verdi a Origona lato dx), sottopasso via IV Novembre, rampe via Novara (davanti al campo da softball).
Si precisa che l’asfaltatura nelle vie Garibaldi/Matteotti verrà ultimata entro agosto, in asfalto rosso come annunciato, dopo i lavori di posa della fibra da parte di Open Fiber.

Strade da fare (prossime settimane) nelle vie: Trento (incrocio Verdi), Vittorio Veneto (da via Verdi a Origona lato sx e da piazza San Francesco a via Turati), San Sebastiano, Monteverdi, Como, Monte Cengio, Tofane, Montegrappa, Rossetti, Tommaseo e i tratti più malmessi delle vie Dante, Madonna e Milano, Berlinguer, Po; le rotatorie Xi Febbraio e Don Fusetti; inoltre i tratti più malmessi a Castellazzo.
Aprirà, invece nel prossimo autunno il cantiere per il rifacimento della ciclabile da via Lombardia a via Pace.

Marciapiedi fatti nelle vie: Tenca, San Sebastiano, Farini, Madonna in Campagna, Montessori e i tratti più malmessi delle vie Dante e Caduti bollatesi.

Marciapiedi da fare (nelle prossime settimane) nei tratti più malmessi delle vie: Buonarroti, Cesare Battisti, Oberdan, Giovanni XXIII, Varalli, Silvio Pellico, Donadeo e Corridoni.

“Sono soddisfatto – dice il Vice Sindaco Alberto Grassi – di aver messo in cantiere tutti questi interventi, che non hanno precedenti nella storia recente di Bollate. Anche rispetto all’Amministrazione precedente, come dimostrano i numeri degli investimenti fatti, la Giunta Vassallo ha realizzato molti più interventi dando maggiore importanza a questo tema”.

Tutte le asfaltature stradali sono realizzate in house dalla società Gaia servizi.

Focus sulle luci a LED in città
Prosegue anche il rinnovamento dei lampioni con tecnologia led già avviato nel corso del 2018. In questi giorni è stata completata la sostituzione dei lampioni in via Vittorio Veneto, per un totale di 3.500 luci installate su 5.500. Circa il 65 percento del lavoro è stato completato. Si prevede il completamento di tutta l’illuminazione di Bollate entro l’autunno.

“Procede a ritmo serrato anche la sostituzione dell’illuminazione pubblica in città – dice il Vice Sindaco Alberto Grassi – e presto, prima del previsto, tutte le nostre strade saranno illuminate di luce bianca come nelle moderne smart city”.