Mercoledì della salute, un nuovo appuntamento per stare in forma

303

Proseguono i Mercoledì della salute partiti lo scorso anno. Prossimo appuntamento, ultimo prima dell’estate, mercoledì 29 maggio, alle ore 10 in Biblioteca, dal titolo OCCHIO ALLA VISTA!

Dentro l’incontro del 29 maggio: Si parlerà dei problemi della vista, fra i cinque sensi il più importante perché fornisce il maggior numero di informazioni che ci giungono dall’ambiente. Appare chiaro, quindi, come la vista sia un bene preziosissimo da preservare in quanto un suo deficit ha ripercussioni negative sulla sfera personale e sociale. Già gli Egiziani avevano capito l’importanza della vista rappresentando il loro Dio maggiore, Horus, come un occhio che sovrastava tutto e tutti. L’ipovisione è una condizione che incide sul benessere globale della persona e ne riduce la qualità di vita perché limita nella maggior parte delle attività quotidiane. Le reazioni più comuni alla malattia oculare causa dell’ipovisione sono rabbia, paura, ansia, sconforto e possono portare a ritiro sociale, isolamento e depressione, con ripercussioni anche sul “sistema famiglia”. La vista perduta purtroppo non può essere riacquistata, ma si può imparare a sfruttare al meglio il proprio residuo visivo. Per questo è importante avere informazioni corrette sulle patologie oculari, le terapie ed i servizi disponibili. Relatore: Bianca Maria Merli, Medico Chirurgo Specialista in Oftalmologia consulente Centro Medico “Corte della Salute” Bollate.

I MERCOLEDI’ DELLA SALUTE sono occasioni per affrontare argomenti rilevanti per la salute delle persone. L’obiettivo è quello di informare e sensibilizzare alla prevenzione, allo sviluppo di corretti stili di vita, alla salvaguardia della propria salute attraverso la conoscenza corretta dei principi di prevenzione e cura delle malattie più diffuse.

Al termine di ogni incontro, spazio alle domande del pubblico sul tema del giorno per dare la possibilità di sciogliere dubbi e soddisfare curiosità. Presente anche Luca Annoni, delle Farmacie comunali, che arricchisce gli incontri con consigli e risposte sugli aspetti farmaceutici legati agli argomenti trattati.