Per ricordare lo scoppio della fabbrica di Castellazzo

355

Anche quest’anno si ricorda la tragedia dello scoppio della Fabbrica Sutter & Thévenot a Castellazzo e per l’occasione vengono presentati gli interrogatori inediti effettuati fra gli operai nei giorni successivi. Le celebrazioni, il 7 giugno, alle ore 21, con lo spettacolo teatrale Anello forte. La terra, la fabbrica, il viaggio – Primo studio: la terra, tratto dal libro di Nuto Revelli, con Laura Curino a Castellazzo di Bollate, ex Area Fabbrica Sutter & Thévenot / zona fornaci e area dello scoppio. L’evento è realizzato da Comune di Bollate – Assessorato alla Cultura e Pace, in collaborazione con Fondazione Augusto Rancilio e Ente Parco delle Groane.

In questa occasione verranno presentati, per la prima volta, alcuni importanti documenti inediti reperiti presso l’Archivio Centrale dello Stato che permettono di arricchire ulteriormente la storia di questa tragedia. Il fondo comprende numerosi documenti di straordinaria importanza a livello tecnico e investigativo con perizie, mappe e relazioni. Ma su tutto emergono i verbali di interrogatorio di molti dipendenti ascoltati come testimoni presenti al momento dell’accaduto, che rappresentano testimonianze preziose anche, e soprattutto, dal punto di vista umano e sociale.

“L’anno scorso abbiamo ricordato con diversi appuntamenti il centenario di quel triste 7 giugno 1918, in cui si sono interrotti il racconto e i sogni di molte persone, per la maggior parte donne – spiega l’Assessore alla Cultura e Pace Lucia Albrizio. Abbiamo quindi fatto nostra quella data, restituendole l’importanza che reclama, cioè quella non solo del ricordo ma anche della riflessione. Questo è lo scopo più nobile della memoria, cioè mostrarci le possibilità che la storia ci offre di poter imparare, per poter fare scelte che conducano ad un vivere civile e pacifico, al quale gli esseri umani naturalmente dovrebbero tendere. La riflessione passa attraverso il ruolo delle donne, il lavoro, la dignità e cosa sia il significato di sicurezza”.

Info sullo spettacolo: 800 474747

L’iniziativa in più: Per onorare la memoria della vittime della polveriera, i Gruppi di Cammino di Bollate hanno pensato di organizzare una camminata dalla Corte Grande di Castellazzo al luogo della ex polveriera. Ritrovo alla Corte Grande alle ore 20 con partenza alle ore 20.15.