Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Lunedì, 23 Ottobre 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


11/10/2017

PROSEGUE L'ATTIVITÀ DEL COMUNE PER IL RECUPERO DI IMPOSTE NON PAGATE

Sempre più determinata l'azione dell'Amministrazione comunale bollatese guidata da Francesco Vassallo per il recupero delle imposte non pagate. Dopo una serie di avvisi bonari inviati nel 2016 e nel 2017, ora è partita un'azione di recupero delle tasse non pagate per gli anni dal 2013 al 2016.


“E' importante – ha spiegato l'Assessore al Bilancio Giuseppe de Ruvo - che ogni cittadino si senta parte attiva della propria comunità, non solo chiedendo servizi di qualità, ma anche contribuendo nella misura dovuta. Nello specifico della Tassa rifiuti, quello che viene chiesto di pagare ai cittadini e alle imprese è direttamente proporzionato al servizio che viene reso sulla base di parametri stabiliti. Da evidenziare inoltre, che Bollate applica tariffe molto basse per la raccolta rifiuti rispetto ad altri comuni della zona, perché il servizio viene svolto da GAIA, società di proprietà comunale, con un livello qualitativo molto elevato al un costo molto contenuto”

“L'aspetto fondamentale – prosegue de Ruvo - è che tutti devono pagare per un senso di giustizia e di coesione sociale, perchè se tutti paghiamo, tutti possiamo pagare meno”.


Complessivamente, per questi quattro anni, risultano non pagati 1,5 milioni di euro. Per recuperare queste tasse sono state emessi 2400 avvisi di accertamento. Per chi non ha pagato, sono previste sanzioni del 30%, oltre agli interessi e le spese di notifica.


“L'Amministrazione  - conclude l'Assessore de Ruvo - è particolarmente determinata nel seguire questa azione di recupero. Per questo gli uffici hanno già istruzioni per proseguire con gli atti di ingiunzione fiscale nei confronti dei renitenti”.


Con l'occasione si ricorda che con il 31 ottobre 2017 scade il termine ultimo per il versamento della seconda rata della TARI, la tassa rifiuti 2017.




Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto