Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Martedì, 25 Settembre 2018

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


11/09/2018

TORNA IL PROGETTO KEEP CALM: LA SCUOLA CHE NON TI ASPETTI. E L'AMMINISTRAZIONE CERCA VOLONTARI ANCHE TRA ASSOCIAZIONI E STUDENTI

Con il nuovo anno scolastico torna, nelle scuole secondarie di primo grado, il progetto Keep calm, la scuola che non ti aspetti, nato lo scorso anno dalla collaborazione tra dirigenti scolastici e Assessorato alle Politiche educative. Ora il Comune chiede aiuto ad associazioni, studenti, ex insegnanti, pensionati per potenziare le attività a favore dei ragazzi.


Il progetto prevede, infatti, alcuni pomeriggi a settimana di post scuola per i ragazzi delle medie (lo scorso anno erano 3 pomeriggi) dove vengono proposte attività aggregative, di supporto didattico, attività ludiche e di intrattenimento; con l'obiettivo di arricchire le esperienze e il curriculum extra scolastico dei giovani e prevenire l'abbandono della scuola. 

“Si tratta – spiega l’Assessore alle Politiche educative Salvatore Leone – di un’esperienza sociale e formativa innovativa e originale che lo scorso anno ci ha dato molte soddisfazioni. Ha lo scopo della conoscenza reciproca e dell’aggregazione dei ragazzi e offre l’opportunità alle famiglie di avere un aiuto ai loro sforzi quotidiani per conciliare il lavoro con la cura dei figli. Scuole sempre più aperte, a disposizione di studenti e cittadini al di fuori del normale orario scolastico. Per questo abbiamo però bisogno del coinvolgimento di tutti e stiamo contattando associazioni singoli cittadini, soprattutto studenti, per avere volontari nell’organizzazione delle attività”. 

In cambio della loro disponibilità di ore e competenze per il progetto Keep Calm, le associazioni che aderiranno, riceveranno un marchio etico del Comune che le contraddistinguerà come realtà che si prodigano per la lotta contro il bullismo e per la prevenzione al disagio giovanile. 

Per saperne di più:
Ulteriori comunicazioni saranno consegnate alle famiglie con l’inizio della scuola, ma i genitori che desiderano conoscere meglio il progetto, potranno recarsi allo stand del Comune durante la Festa dello Sport di domenica 16 settembre, dove l’Assessore Salvatore Leone risponderà a domande di genitori e di volontari interessati. Intanto l’assessorato ha mandato via mail l’invito alle associazioni teatrali, sportive e alle direzioni didattiche per raccogliere i nuovi volontari a sostegno del progetto.




Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto